Salvo Latino

chefsalvolatino

Nato a Modica il 7/11/1976, si è laureato in Scienze e Tecnologie Agrarie con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Catania dove ha conseguito anche il dottorato di ricerca in Economia Agroalimentare. Si è poi specializzato in marketing territoriale con un master in Economia dei Sistemi Agroalimentari presso la SMEA, Alta Scuola di Economia Agroalimentare dell’Università Cattolica del S. Cuore di Piacenza. E' autore di alcune pubblicazioni in ambito accademico attinenti ai temi dell’agroalimentare e del marketing territoriale. È “Educatore Alimentare FED” per l'Assessorato Regionale alla Sanità, Agente Vigilatore della Qualità riconoscito dal MIPAF per i Consorzi di Tutela del Pomodoro di Pachino IGP, Carota Novella di Ispica IGP, Pesca di Leonforte IGP. Nel 2011 insieme ad alcuni amici ha deciso di rilevare il ristorante bar pizzeria all’interno della loggia del Mercato di Ispica. Dopo alcuni anni di esperienza, con i numerosi chef che si sono succeduti, nel Giugno del 2014 inizia il suo percorso in cucina e da Ottobre ne assume la direzione. Il percorso duro e difficile l’ha portato ad una crescita ed una evoluzione della sua stessa filosofia. La svolta ad Aprile 2016 quando tra i tanti impegni professionali e non solo decide di concentrarsi al nuovo progetto de Il Mercato: un progetto di educazione alimentare volto a sensibilizzare i cittadini sulle conseguenze positive che una buona alimentazione puó generare sulla salute. La qualità dei prodotti e del processo di lavorazione è alla base del progetto, qualità che deve essere mantenuta dal campo fino al tavolo di un ristorante o di casa. La sua cucina segue una disciplina molto rigida il cui risultato finale deve essere quello di un piatto gustoso, bello e salutare, e la sua filosofia è ispirata delle diete mediterranea e macrobiotica. Importante è saper scegliere un prodotto di alta qualità nutrizionale e sicuro, ma indispensabile è saperlo conservare e cucinare in modo da non perdere la qualità o ancora peggio generare tossine nocive per il corpo umano. Il suo obiettivo è quello di informare, formare e trasferire con semplicità gli amanti della cucina le tecniche per nutrirsi bene attraverso la conoscenza dei bisogni del nostro organismo.