Quando ci avviciniamo al settore finanziario come il Trading Online è molto importante conoscere i vari aspetti, come l’analisi tecnica o i grafici e tanto altro, infatti in questo settore è molto importante studiare per aver una buona riuscita negli investimenti.

Molti che si avvicinano al Trading online non hanno mai sentito parlare dell’analisi tecnica e non sanno assolutamente di cosa si tratti, la domanda a cui vogliamo rispondervi in modo semplice e comprensibile è la seguente: Cos’è l’analisi tecnica nel Trading online?

Quando nasce l’Analisi Tecnica?

L’Analisi Tecnica fa parte dell’insieme delle discipline che sono fondamentali per capire e investire sui mercati finanziari. L’Analisi Tecnica non è la sola, ma vi è anche l’Analisi fondamentale che anch’essa studia gli andamenti dei mercati ma sotto un altro punto di vista. Se non si è a conoscenza dell’Analisi Tecnica è veramente improbabile che si possa avere riuscita negli investimenti.

Per ripercorrere brevemente la storia della nascita dell’Anali tecnica, dobbiamo tornare indietro agli inizi del ‘900 dove dove troviamo la teoria di Dow.
La teoria di Dow è un insieme di definizioni e regole che sono relative al comportamento dei prezzi di mercato, da questa teoria che si basa l’Analisi Tecnica moderna. I principi della teoria di Dow sono i seguenti:

  • Il mercato è formato da tre tendenze;
  • Le tendenze si suddividono i tre fasi: Accumulo, partecipazione del pubblico,distribuzione;
  • Il mercato azionario sconta tutte le notizie: i prezzi delle azioni incorporano e riflettono velocemente tutte le informazioni che le riguardano;
  • Le medie del mercato azionario devono confermarsi a vicenda;
  • Le tendenze devono essere confermate dal volume;
  • Le tendenze esistono fino a quando non vi sono segnali che determinano la fine.

Questi sono i principi della teoria che ha fondato le basi dell’Analisi Tecnica moderna.

Cos’è l’Analisi Tecnica?

L’Analisi Tecnica si concentra esclusivamente sullo studio degli andamenti dei prezzi. A differenza dell’analisi fondamentale che ha come obbiettivo lo studio di fattori esterni al prezzo l’Analisi Tecnica non si preoccupa, di capire quale sia il prezzo “giusto” di un titolo finanziario.
Ma si concentra nel capire quale direzione prenderà il prezzo di mercato, cerca di anticipare la direzione dei mercati con l’obbiettivo di guadagnare una cifra maggiore dalle operazioni di acquisto e vendita.
L’Analisi Tecnica è una disciplina da studiare profondamente se si vuole capire bene il Trading, inoltre è da ricordare che l’Analisi Tecnica è in continua evoluzione.

Di quali strumenti di avvale l’Anali Tecnica?

Questo tipo di analisi si basa sul utilizzo di grafici e oscillatori, si basa su formule matematiche, ora andiamo inseme a scoprire quali sono gli strumenti maggiormente utilizzati dai trader di tutto il mondo.

I principali strumenti di Analisi Tecnica, maggiormente utilizzati sono otto e sono i seguenti:

  • Linee di Fibonacci;
  • Relative Strength Index (RSI)
  • Ichimoku Cloud;
  • Medie Mobili;
  • Bande di Bollinger;
  • Indicatore di Movimento Direzionale ADX/DMI;
  • Convergenza di Medie Mobili (MACD)
  • Oscillatore Stocastico.

Questi sono i principali strumenti di Analisi Tecnica, che aiutano il trader a decodificare i mercati. Ogni indicatore e oscillatore ha le sue funzioni specifiche, ma tutti servono per capire gli andamenti dei prezzi e alcuni sono principalmente utilizzati per capire le situazioni di ipercomprato e ipervenduto, la direzione dei Trend e molto altro. In ogni piattaforma broker si trovano questi strumenti, li si possono utilizzare per migliorare gli investimenti.

Come leggere un grafico

Quando ci troviamo di fronte a i grafici di Analisi Tecnica bisogna focalizzarsi su alcuni aspetti, la lettura di un grafico non è di per se molto semplice, specialmente per chi si affaccia da poco al mondo del Trading, ma ci sono dei testi e dei corsi che in poco tempo vi formano nel settore. Per iniziare a leggere i grafici ci sono dei punti fissi, di seguito ve li elencheremo.
Per prima cosa bisogna comprendere quali grafici abbiamo di fronte, questo perché in Analisi Tecnica ci sono vari metodi di rappresentazione:

  • Grafici a candela;
  • Grafici a barre;
  • Grafici a linee.

Ogni tipologia di rappresentazione viene utilizzata per uno specifica scopo, infatti è molto importante conoscere lo scopo, prima di scegliere il grafico. Nei grafici ci sono degli elementi che lo costituiscono, questi che vi elenchiamo sono i principali:

  • La sezione di identificazione;
  • L’orizzonte temporale o time frame;
  • Il volume;
  • L’asse X;
  • L’asse Y.

Conclusioni

Per concludere il nostro articolo, è bene soffermarci sul fatto di quanto sia importante la formazione in questo settore. E’ impensabile iniziare un percorso di Trading Online senza avere delle basi. Ci sono molti libri che aiutano i trader a prendere confidenza con questo settore. Studiare l’Analisi Tecnica e l’Analisi fondamentale è molto importante per non investire alla cieca, senza delle basi solide si può andare in contro a grandi perdite economiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *